Il Palio di Siena: ritorna l’appuntamento con la storia!

This post is also available in: Inglese

Ritorna il grande appuntamento con le 17 contrade del Palio più famoso d’Italia!

Il Palio di Siena è una competizione fra le contrade di Siena nella forma di una giostra equestre di origine medievale. La “carriera”, come viene tradizionalmente chiamata la corsa, si svolge normalmente due volte l’anno: il 2 luglio si corre il Palio in onore della Madonna di Provenzano, e il 16 agosto quello in onore della Madonna Assunta.

Secondo alcune fonti, fu probabilmente in ricordo della memorabile battaglia di Montaperti nel 1260 (citata dal Sommo Poeta Dante Alighieri nel X canto dell’Inferno: “Lo strazio ‘l grande scempio/ che fece l’Arbia colorata in rosso”) e dello scampato pericolo che i senesi decisero di indire il famoso Palio.

Tutt’oggi il Palio è ancora una delle massime espressioni della tradizionalità italiana e toscana ed incentra intorno ad esso arte, cultura e gastronomia che sublimano la magnificenza del capoluogo di provincia.

La storia del Palio di Siena è però più articolata e complessa, e affonda le proprie radici in un’epoca ancor più remota. Nelle città italiane del XII e XIII secolo era usanza organizzare corse di cavalli, sia come spettacolo pubblico, sia come competizione tra i diversi allevamenti equini posseduti dai nobili cittadini e non.

L’anno scorso il magnifico drappello del Palio è stato vinto nell’edizione del 2 Luglio dalla contrada del Drago, mentre nel Palio dell’Assunta la contrada vincente è stata quella della Civetta. Quest’anno le contrade che di diritto parteciperanno alla corsa del 2 Luglio sono: Chiocciola, Nicchio, Oca, Drago, Lupa, Istrice, Valdimontone. Invece le contrade che di diritto correranno l’edizione del 16 Agosto sono Leocorno, Pantera, Civetta, Drago, Tartuca, Nicchio, Giraffa (che entreranno in Piazza in quest’ordine).

Non resta che aspettare l’inizio dell’evento preparandosi al meglio ed affittando una delle nostre ville nelle vicinanze della Città del Palio.

VIVI LA TUA VACANZA CON NOI! AFFITTA LA TUA VILLA CON EMMA VILLAS E GODITI NELLA PIAZZA DEL CAMPO LA COMPETIZIONE STORICA PIU’ FAMOSA D’ITALIA!

Casa al Fiume (Toscana – Terranova Bracciolini/Valdarno – Arezzo)

Casa al Fiume è una tipica costruzione rurale, in principio adibita a fienile ad uso della principale ed attigua casa colonica, le cui origini risalgono agli inizi del diciannovesimo secolo. La recente ristrutturazione, condotta dagli attuali proprietari secondo i dettami della tradizione locale e nel rispetto delle caratteristiche paesaggistiche ed ambientali, ha prodotto un accogliente rifugio per gli appassionati della natura nella sua più pura e semplice essenza.

Posti letto: 4+2

casaalfiume

 

La Capanna di Franca (Toscana – Sovicille – Siena)

La Capanna di Franca è un antico fienile che nel 2006, grazie ad un’accurata opera di restauro che ne ha valorizzato lo stile architettonico originale, è stato trasformato in un’accogliente e confortevole casa di campagna.

Posti letto: 6+2

lacapannadifranca

 

Casa Elia (Toscana – San Casciano dei Bagni – Siena)

Casa Elia è una dimora recentemente ristrutturata con materiali dal gusto tipicamente toscano a cui si aggiungono i migliori comfort e un contesto esclusivo.

Posti letto: 4+2

Posti letto: 7+3

casaelia